Conto deposito: in che banca aprirlo? confronto conto deposito per scegliere il migliore

Conto deposito libero o vincolato…
Conto deposito con tasso d’interesse elevato…
Conto deposito sicuro con protezione Fondo Interbancario…
Conto deposito senza spese apertura e senza bolli…

Sono questi i concetti ricorrenti che troviamo nei siti e nelle pubblicità delle banche che offrono un conto deposito.

In Italia il capostipite di questi conti di deposito è stato il Conto Arancio, che ha proposto una formula per quel tempo innovativa: un semplice conto di deposito remunerato (gestibile tramite web o call centre telefonico) con la sola possibilità di eseguire prelievi e versamenti legati ad un conto corrente predefinito (intestato allo stesso proprietario del conto deposito Arancio) senza spese (neanche i bolli statali) con un tasso di interesse elevato e una ritenuta del 27% sugli interessi come quella di un normale conto corrente.

Il conto di deposito ha poi avuto una rapida crescita negli ultimi anni in Italia soprattutto grazie ai conti di deposito delle banche online ed è nata anche la formula del conto deposito vincolato dove si possono ritirare i propri risparmi alla scadenza del periodo di vincolo (generalmente 3, 6 o 12 mesi).
In questo caso il tasso di interesse è migliore rispetto a quello del conto deposito non vincolato, ma se si dovesse avere bisogno dei soldi prima della scadenza del vincolo, si rischia di perdere parzialmente (solitamente la differenza tra il tasso base e il tasso per il conto deposito vincolato) o totalmente gli interessi maturati fino a quel momento.

Quindi, in che banca conviene aprire il conto deposito?

Innanzitutto i conti deposito offrono ai nuovi clienti dei tassi di interesse migliori (per un periodo di tempo prestabilito) tramite codici promozione o buoni acquisto presso partner commerciali. Quindi è importante sfruttare di volta in volta le promozioni a aprire un nuovo conto di deposito presso la banca che offre una qualche promozione per nuovi clienti visto che quasi sempre il conti deposito non hanno spese di apertura e gestione. E’ importante segnarsi in agenda almeno tre settimane prima della scadenza del periodo in promozione di fare un check delle offerte di conti deposito di altre banche in modo da avere il tempo di scegliere quello in cui spostare la liquidità ed eventualmente di aprirlo (generalmente ci si impiega da 15 giorni a 1 mese).

E’ poi importante documentarsi su che banca c’è dietro il conto deposito, qual’è la sua dimensione, la sua solidità patrimoniale, se aderisce al Fondo Interbancario di tutela dei depositi bancari ecc.ecc. Credo sia preferibile guadagnare qualche decimo di punto di interesse in meno ma di poter dormire tranquillo la notte piuttosto che scegliere una banca sconosciuta (magari piccolissima o con il sito web dove corrono gli scoiattoli!!!) che offre un tasso di interesse leggermente superiore.

2 Responses to “Conto deposito: in che banca aprirlo? confronto conto deposito per scegliere il migliore”


  1. 1 Conti Correnti luglio 11, 2011 alle 3:05 pm

    Io ho scelto Conto Arancio…


  1. 1 Notizie dai blog su Conto Deposito di CheBanca: il revival del salvadanaio Trackback su maggio 29, 2010 alle 6:30 am

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




RSS del blog conversiamo - Pensieri web2.0 di Alessandro Trenti e dei suoi amici

Se ti piace il mio blog puoi inserirlo nei tuoi bookmark o in siti di tagging come del.icio.us, ma poi devi ricordarti di controllare se ci sono degli aggiornamenti... se utilizzi invece gli RSS tramite un aggregatore sarai sempre informato suoi nuovi articoli che scrivo senza dover controllare sempre il mio blog.

Archivi


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: