Reputazione online: ripuliamo la nostra “web cacca”!

reputazione-online

Quando sei a spasso col tuo cane, per strada o nel parco, può succedere che senza il minimo preavviso il tuo amico a quattro zampe decida di “svuotarsi“! A volte capita che decida di farlo nel posto e nel momento meno opportuno (vero Eris!?! ;)), e in particolare sul marciapiede e ancora peggio quando ci sono tante persone intorno!!!

Le reazioni del padrone possono essere essenzialmente due:

1) SCAPPARE: sicuramente la reazione più sbagliata e socialmente da condannare, ma che può essere considerata “umana” nel momento in cui vieni preso alla sprovvista e non sei attrezzato per pulire!

2) SISTEMARE: non farsi prendere dal panico, ma essere pronti a pulire e a gestire il rapporto con le persone indignate, spiegando che sono cose che possono succedere ma che siamo pronti a porre rimedio… del resto nessuno è perfetto, neanche il nostro cane!

A questo punto proviamo a fare un gioco mentale:

– il CANE diventa la nostra azienda o eventualmente anche noi personalmente nella sua vita online e/o offline

– la CACCA diventa un errore, un prodotto uscito male, un problema di comunicazione, qualsiasi cosa di negativo che può capitare ad un entità aziendale o personale

– il MARCIAPIEDE diventa Internet, magari la blogosfera o un forum di settore…

– le PERSONE INDIGNATE diventano i clienti scontenti oppure gli utenti della rete che scrivono post e/o commenti negativi su di noi o sulla nostra azienda

Appare evidente che scappare, lasciare che le persone indignate continuino a parlare della nostra “cacca”, non porre rimedio al problema e non gestire l’emergenza non è sicuramente la scelta consigliata.

Mentre invece aprirsi al dialogo, spiegare la siutazione, prendere eventualmente il tempo necessario per risolverla manifestando la propria disponibilità a farlo, cercare di spiegare le proprie ragioni è l’unico modo per non venire ricordati da tutti per questo fatto.

Quindi, per gestire correttamente la reputazione online (aziendale o personale), ricordiamoci sempre di:

– monitorare il buzz che c’è in riferimento al marchio aziendale, al nome dei prodotti, a se stessi

– trarre spunto dalle critiche, essere pronti ad ammettere i prori errori, fornire spiegazioni e mostrarsi disponibili a trovare una soluzione

– dimostrarsi presenti, soprattutto in caso di notizie inesatte e/o negative, intervenendo di prima persona

– sarà scontato, ma se poi si riesce ad evitare a priori di generare delle situazioni negative è ancora meglio!!!😉

3 Responses to “Reputazione online: ripuliamo la nostra “web cacca”!”


  1. 1 luciano dicembre 23, 2008 alle 5:45 pm

    webecologia …se ne parlera’ tanto ! Felice 2.009

  2. 2 Mr. Pin dicembre 26, 2008 alle 9:28 am

    E quando a “svuotarsi” sono i nostri politici? Cosa facciamo? Scappiamo o puliamo? Buon Natale


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




RSS del blog conversiamo - Pensieri web2.0 di Alessandro Trenti e dei suoi amici

Se ti piace il mio blog puoi inserirlo nei tuoi bookmark o in siti di tagging come del.icio.us, ma poi devi ricordarti di controllare se ci sono degli aggiornamenti... se utilizzi invece gli RSS tramite un aggregatore sarai sempre informato suoi nuovi articoli che scrivo senza dover controllare sempre il mio blog.

Archivi


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: