Grillionaire: dialogo costruttivo online e corretta gestione di commenti/critiche dalla blogosfera

ex titolo: Grillionaire: quando un sito crea false aspettative…

false aspettative sito web

Ieri sera con i miei amici storici abbiamo festeggiato il compleanno di Ferro.
E’ ormai una tradizione che il festeggiato offra la cena… alle nostre venerande età (31/32 anni) e in occasioni così speciali cerchiamo di andare in locali collaudati dove si mangia bene… Ferro quest’anno però ha deciso dopo aver visto la pubblicità su un giornale e successivamente visitato il sito di sperimentare il Grillionaire (il nome è tutto un programma)!

Per curiosità nei giorni passati ho dato un’occhiata anch’io al sito web del ristorante, che pur non essendo niente di eccezionale è un sito comunque facile da consultare, che tramite il menù e le foto ti riesce a trasmettere una certa aspettativa.

Purtroppo questo è stato uno dei tipici casi in cui le aspettative che mi e ci eravamo fatti tramite il sito web non si sono concretizzate:
locale completamente vuoto di mercoledì sera alle 21.30, c’eravamo solo noi e un tavolo con il padrone e i suoi amici! Incredibile!
servizio scandaloso: il cameriere ci porta una fiamminga di tortelloni ancora prima di apparecchiare e poi ci augura buon appetito e sparisce! Roba da non crederci, non ci ha dato i piatti! E’ dovuto alzarsi Ferro dal tavolo e andargli a chiedere dentro cosa avremmo mangiato. Idem per i dolci… non ha portato i piattini e i cucchiaini, glieli abbiamo dovuti chiedere sempre noi!
macchina del caffè rotta: penso sia la prima volta in vita mia che al ristorante mi premettono a metà serata che non possono fare il caffè!
pos rotto: gli si è rotto nel pomeriggio.. che sfiga! Immagino che alle 5 del pomeriggio abbiano fatto delle gran strisciate di carta di credito
– uno dei tre primi era immangiabile, il vassioio è tornato indietro pieno

Dopo le critiche, visto che sono una persona obiettiva devo però specificare che:
– due dei tre primi erano buoni
– la fiorentina alla piastra era ottima, purtroppo non la mia tagliata e quella di ferro che sembravano gomma!

A parte sconsigliare vivamente a chiunque di andare a buttare 35 euro a persona per una cena del genere in quel locale (per chi si trovasse dalle parti di Modena e ha bisogno di una dritta per mangiare bene mi contatti pure!), il mio ragionamento si sposta inevitabilmente al web.

Il web è uno strumento potentissimo, da la possibilità a chiunque, tramite il proprio sito web di presentarsi come meglio crede/può e in certi casi di competete ed apparire migliore rispetto ad aziende e/o concorrenti che sono molto più grandi e potenti di te.
Questo sia a livello grafico, che funzionale, che di posizionamento nei motori di ricerca.

La morale della favola, secondo me, è quindi:

– le aziende dovrebbero sfruttare al massimo il canale web per distinguersi ed elevarsi rispetto ai propri concorrenti. Non importa se si è piccoli (su internet possono veramente competere con i leader di mercato) o grandi (se sono leader nel proprio mercato non è detto che con un sito inadeguato vengano percepite tali anche nel web), comunicando nel modo giusto la percezione del valore dell’azienda sul web può essere enorme!

– quando è possibile non basiamoci solo sulle informazioni che ci vengono proposte da un sito web per promuovere o venderci il suo prodotto/servizio, ma sfruttiamo le potenzialità del web 2.0 (collaborazione e co.creazione di valore) cercando i commenti e le opinioni di chi ha già testato prima di noi il prodotto/servizio.

– le aziende che passeranno da un sito tradizionale con una forma di comunicazione monodirezionale ad una bidirezionale (tramite blog, forum ecc.ecc.) sono destinate ad un successo maggiore rispetto ai propri concorrenti e riusciranno a gestire i momenti di crisi dialogando direttamente con i propri clienti e con il mercato.

– le aziende dovrebbero tenere costantemente monitorati i blog (o appoggiarsi ad una web agency per farlo) per vedere come vengono percepite nella blogosfera (chissà se il Grillionaire troverà il mio post!), farsi vedere attente e pronte ad ascoltare, conversare e gestire in maniera costruttiva le critiche

18 Responses to “Grillionaire: dialogo costruttivo online e corretta gestione di commenti/critiche dalla blogosfera”


  1. 1 Ferro marzo 13, 2008 alle 7:36 pm

    ma zio @#! avevo scritto tutto e poi mi ha dato errore perchè non avevo compilato il campo email poi non è che mi fa inserire l’email no da errore e devo riscrivere tutto! ma che blog è! w il programmatore! allora adesso la faccio breve perchè ho già detto tutto prima, era solo per dire che la scusa di non pagare con la carta di credito perchè aveva finito la carta era per non spendere tipo un 2% di commissioni e per intascare tutto in contanti senza lasciar tracce e ovviamente senza fare nessuna ricevuta! poi almeno mi avesse offerto uno sconto per non fare la ricevuta, niente! ha trovato una scusa migliore. poi avevo aggiunto un PS in merito a luci soffuse, pareti rosse e velluti presenti nel locale che se prima della legge Merlin non era un casino lo è sicuramente adesso. saluti a tutte, anche a quella che gli piace Morgan. : )

  2. 2 Della marzo 18, 2008 alle 9:18 am

    Ehm…non dimentichiamo anche l’antipasto, rondelle di polenta surgelata…
    Però spezziamo una piccola lancia (meglio una freccetta) a favore: amari e dolci sono stati offerti dalla casa.
    Va bè che a noi poco importava, pagava Ferro… 😉

    E per rispondere a ferro: oltre a luci soffuse e velluti, non dimenticare le bellissime tende “Made in SriLanka” che avevano messo al posto dei classici coprimacchia…

  3. 3 fabrizio aprile 27, 2008 alle 11:00 am

    che sei in mala fede lo si capisce dalla voglia gratuita di offendere. complimenti per la campagna denigratoria. noto che ti sposti dal cibo al look con una discreta ignoranza.mi spiace per il pos e sopratutto mi spiace che tu confonda un locale confortevole con un casino.non credo ad una parola di quello che hai scritto.

  4. 4 alessandrotrenti aprile 28, 2008 alle 7:04 am

    Fabrizio, i commenti sul look del locale non sono miei, io ho solo parlato del cibo e del servizio, elencando sia le cose che mi sono piaciute (ottima fiorentina e alcuni primi) sia quelle che mi hanno lasciato insoddisfatto (un primo, la tagliata e alcuni aspetti del servizio).

    Normalmente pubblico tutti i commenti che vengono lasciati su questo blog, in questo caso preferisco non pubblicare quelli di “pirulito
    ” (che tra l’altro non conosco e mi scuserà) perchè quelli sì che mi sembrano veramente denigratori.

    Nel mio blog non voglio offendere nessuno, è un diario con le mie idee e le mie esperienze, in mezzo ci possono finire anche recensioni, a volte complimenti e a volte critiche, però non voglio assolutamente che venga utilizzato ingiustamente per offendere altre persone… Fabrizio spero che tu possa apprezzare questa mia censura ai commenti di “pirulito” e che tu possa veramente interpretarla come il fatto che non ho assolutamente niente contro di te o il tuo locale ma che ho semplicemente espresso una mia opinione su una mia esperienza (poi come in tutte le cose c’è chi prende bene e chi prende male, tipo con le automobili, se qualcuno vorrà postare dei commenti positivi sarò ben lieto di pubblicarli)

    Visto che “pirulito” ci teneva che i suoi commenti diventassero pubblici li girerò tramite email a “fabrizio” in modo che possa eventualmente rispondergli in privato.

  5. 5 fabrizio aprile 28, 2008 alle 6:04 pm

    certo che apprezzo, avrò modo spero di farti ricredere. naturalmente vi ospiterei per un sano chiarimento.a proposito era impossibile non trovarti.ribadisco se ce la fai accetta l’invito.ciao

  6. 6 alessandrotrenti aprile 28, 2008 alle 7:15 pm

    Mi fa veramente piacere leggere questo ultimo post di Fabrizio perchè ha dimostrato di saper gestire in modo corretto una critica… quando ci si apre al dialogo e soprattutto si vuole trovare una modalità per far cambiare parere un proprio cliente, si sta attuando senza ombra di dubbio una strategia vincente.

    Vista la tua disponibilità voglio chiedere scusa per alcune frecciatine che ho inserito nel mio post… sono commenti ironici che potevo sicuramente risparmiarmi (non posso però modificare i commenti perchè sono autentici). Li barrerò perchè non è bello modificare un post, ma da questo commento tutti i visitatori vedranno il motivo per cui ho barrato alcuni testi😉

    Sicuramente inviterò i miei amici “Ferro” e “Della” a leggere i nuovi sviluppi della discussione, e credo che anche loro apprezzeranno il tuo invito. Penso che sarebbe bello per tutti poter inserire un nuovo commento in cui esprimere solo pareri positivi e dimenticare la cena precedente, forse un po’ sottotono per via dell’inesperienza del cameriere e del giorno infrasettimanale che ha fatto in modo che il locale non fosse particolarmente animato e/o curato in cucina.

  7. 7 pirulito aprile 30, 2008 alle 9:34 pm

    Caro Alessandrotrenti (permettimi questo termine) , vorrei ribadire la veridicità dei miei precedenti commenti, francamente mi stupisce che da parte tua ci sia un così repentino cambiamento di rotta, (tutto per “scroccare” una cena offerta dal famigerato FABRIZIO?)
    Onestamente mi aspettavo di meglio, comunque mi asterrò dal fare commenti per così dire “offensivi” verso il Grillionaire (anche se mi aspetto una ulteriore censura), voglio però informarti che è stata mia cura avvisare i molti “tanti” che
    Presumo che tra non molto sarai sobissato di Mail e a quel punto che farai?! Le censurerai tutte??!!
    Bè! saluti e “BUONA CENA AL GRILLIONAIRE”

  8. 8 fabrizio maggio 1, 2008 alle 9:28 am

    ciao ,credo ci possa stare tutto purchè nei limiti e nelle vostre considerazioni, ci sono tutti.grazie per avermi girato la mail .ne farò il giusto uso nelle sedi opportune.nelle mie intenzioni il grillionaire nasce ironicamente e dovrebbe essere un risto disco. lo sarà a partire dal 16 maggio . solo ieri ho ottenuto le licenze per poterlo fare.in estate si trasforma in “viola”, anche per il mio attaccamento alla fiorentina.sono uno sportivo e non un tifoso.mi sono state utili le vostre frecciatine mi hanno innervosito , ma col senno del poi mio malgrado vi devo ringraziare.il senso di malessere che mi avete procurato sarà sempre presente in me e sarà da sprone per avere miglioramenti concreti.beh, vado a lavorare al giardino del locale , il 16 è alle porte. ribadisco l’invito.ciao

  9. 9 alessandrotrenti maggio 5, 2008 alle 7:58 am

    Ciao pirulito, i tuoi messaggi precedenti non sono stati pubblicati perchè contenvano contenuti diffamatori e affermazioni pesanti.

    Se tu e altre persone avete dei problemi con il proprietario del Grillionarie, non avete certo bisogno del mio blog per regolare le vostre questioni… il locale è pubblico, basta che vi recate là e parlate di persona, o al limite che date un giro di telefono!!!

    Fidati che non ho bisogno di “scroccare” una cena a nessuno, questo te lo posso assicurare!
    Il mio “cambio di rotta” deriva dal fatto che io non ho, a differenza di te, assolutamente niente contro Fabrizio… il mio scopo era quello di raccontare una mia esperienza al ristorante con gli amici, ci sono stati aspetti positivi e altri negativi, tutto qui. Tra l’altro Fabrizio si è dimostrato aperto al dialogo e ha saputo gestire correttamente le critiche che abbiamo scritto, quindi non vedo perchè dovrei accanirmi o cercare di screditarlo sul web, per me la questione è chiusa positivamente.

    E poi scusa, chi mi dice che sei tu dalla parte della ragione e non stai scrivendo messaggi disonesti per diffamare una persona? Non conosco ne te ne Fabrizio, quindi vi prego di regolare i vostri problemi “offline” e non nel mio blog!

  10. 10 Della maggio 5, 2008 alle 3:38 pm

    Sono pienamente d’accordo con le parole del mio amico Alle, si raccontavano esperienze vissute da un gruppo di amici rimasti un po delusi da una cena senza voler offendere e screditare nessuno…anzi, ben venga che le nostre critiche siano servite e serviranno a chi di dovere per migliorare…e poi, come giustamente scrive Alle, lui non conosce pirulito che potrebbe anche essere un concorrente del Grillionaire, e per questo in ottica di screditarlo…chissà…
    Comunque, caro Fabrizio se fossi in te mi dedicherei principalmente alla Fiorentina vista come bistecca (tra l’altro nel vs locale come espresso già da Alle, erano ottime), perchè in ambito sportivo credo che anche l’anno prossimo vedrai la tua squadra giocare al giovedi sera…;)

  11. 11 FABRIZIO maggio 5, 2008 alle 11:38 pm

    IN UNA SALA SOPRA IL RISTO SI APRIRà UNA SCUOLA D,ARTE,IO ESPORRò IN UNA NOTA GALLERIA DI MODENA .SARà MIA CURA FARVI SAPERE QUANDO, COSì SE VOLETE POTRETE FARE INDIGESTIONE DI COLORI. DELLA,,,MILANISTA?GLI ERRORI DI ORTOGRAFIA SONO SEMPRE SIMPATICI. PERò NULLA è CIò CHE SEMBRA, CHISSà

  12. 12 FABRIZIO maggio 5, 2008 alle 11:42 pm

    ALLE come si fà a mettere la foto ?

  13. 13 Della maggio 6, 2008 alle 6:58 am

    Macchè milanista….Juventino doc!😉

  14. 14 alessandrotrenti maggio 6, 2008 alle 10:22 am

    Fabrizio, non è possibile inserire foto nei commenti, mandamela all’indirizzo email con cui ti ho girato i commenti di pirulito che poi ci penso io a metterla online… la metto al posto dell’attuale foto che è giunto il momento di togliere… come noterai ho cambiato anche il titolo del post, spero che si aggiorni anche nei motori di ricerca😉

  15. 15 pirulito maggio 10, 2008 alle 9:38 pm

    dio me ne scampi dall’essere un concorrente…fare della ristorazione non è mai stato il mio forte, comunque interverrò alla mostra (a modena) del sig. fabrizio, chissà che con l’arte non se la cavi meglio che con gli affari od i locali giovanili.
    non ho mai avut intenzioni diffamatorie, ma è evidente che d’ora in avanti dovrò prendere per buono quel detto che “NON TUTTE LE VERITà STANNO BEN DETTE”
    Egregio alle trenti, mi scuso per aver impropriamente occupato parte del tuo blog e ti saluto

  16. 16 FABRIZIO maggio 27, 2008 alle 12:52 am

    ciao, della.
    senza rancore, campionato sfortunato.
    vi invito a visionare un sito LEOB.
    lo trovo interessante.c’è anche qualche mia opera.
    ciao a tutti.

  17. 17 gatto giugno 17, 2008 alle 7:56 am

    sono un esperto d’arte, modenese, partecipo a quasi tutti gli eventi, ma non ho ancora visto (ne trovato) “opere” di fabrizio anche detto jerry.
    dopo vosso vederle?


  1. 1 Wordpress (blog opensource) sta sera non vuole commenti… e io posto! « Pensieri web2.0 di Alessandro e dei suoi amici Trackback su marzo 14, 2008 alle 10:56 pm

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




RSS del blog conversiamo - Pensieri web2.0 di Alessandro Trenti e dei suoi amici

Se ti piace il mio blog puoi inserirlo nei tuoi bookmark o in siti di tagging come del.icio.us, ma poi devi ricordarti di controllare se ci sono degli aggiornamenti... se utilizzi invece gli RSS tramite un aggregatore sarai sempre informato suoi nuovi articoli che scrivo senza dover controllare sempre il mio blog.

Archivi


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: